Home - Motori di Ricerca


Motori di ricerca

1

Scegli le Parole Chiave più adatte al tuo Business: per ottenere i migliori risultati.

2

La registrazione nei motori di ricerca: come avviene e quali azioni intraprendere.

3

L'importanza dei motori di ricerca: ecco le statistiche che ne provano il valore!

4

Posizionamento su Google: raggiungi la vetta di Google, segui queste indicazioni!

Dicono di Noi...

Oltre alla professionalità delle persone che ci hanno seguito, ci ha stupido la loro disponibilità e la velocità con la quale rispondevano alle nostre richieste. Grazie.
Enzo M.
Sono riusciti a posizionare il mio sito (di soli due mesi di vita) in quarta e quinta posizione su Google.it per keywords competitive come "allestimento negozi".
Alessandro C.

Registrazione dei siti nei motori di ricerca

Subito dopo la pubblicazione definitiva, un sito deve essere segnalato a tutti i principali motori di ricerca e directory.


In teoria gli spiders dei motori esplorano attivamente il web e dovrebbero trovare spontaneamente i nuovi siti senza che sia necessario segnalarli. Tuttavia non ci sono concrete garanzie che questo avvenga e, soprattutto, in tempi brevi.

 

Recenti ricerche hanno valutato che persino i migliori tra i motori di ricerca non riescono a censire piu' del 20% della totalita' dei siti web esistenti. Per un' azienda e' quindi altamente raccomandabile segnalare ai motori l' esistenza del suo sito, il che da' una ragionevole certezza di apparire elencati nel database nel giro di pochi giorni o settimane.

 

Inoltre le procedure di registrazione manuale permettono di solito un maggiore controllo sul tipo di catalogazione e di parole chiave memorizzate dal motore.

 

Nel caso delle directory, poi, se non si segnalasse attivamente un sito alla redazione umana , la chance che quest'ultima possa trovare spontaneamente il sito tra milioni e milioni di altri sono prossime allo zero: segnalare un sito alle directory e' percio' una necessita' tassativa.

 

 

 

 

utilizzare o meno i software automatici?

Personalmente non condivido l' utilizzo dei software per la registrazione multipla nei motori di ricerca: queste soluzioni automatiche non assicurano un adeguato livello di accuratezza: e' molto meglio procedere con segnalazioni manuali motore per motore.


Il primo comandamento che dobbiamo osservare in fase di progettazione del sito e' quello di capire che i motori e le directory sono user -centered: la loro attenzione e' cioe' focalizzata sulle esigenze di chi naviga ed effettua le ricerche, e non sulle esigenze dei Webmaster che vogliono promuovere i rispettivi siti.


Ultimamaente infatti, i motori hanno accelerato parecchio la frequenza del cambiamento dei propri algoritmi proprio per evitare tecniche di spamming quale la duplicazione del contenuto e la costruzione dei link in maniera veloce e tra siti appartenenti allo stesso webmaster.


Al di la' di tutte le avvertenze ed i richiami alla cautela, in fin dei conti bisogna ribadire che il posizionamento nei motori di ricerca e' davvero importante ai fini del successo online.

 

A differenza dei primi tempi pionerisitici, oggi per chi naviga sul Web il problema non e' che si trova poco, si trova troppo: di qui quella che oggi viene chiamata la " search engine war" ( guerra dei motori di ricerca ).